ANEC

QUOTA ZURICH: CHIARIMENTI SIAE-DL "CURA ITALIA" ART. 88

In relazione alla chiusura forzata, con la presente siamo a ricordare i termini di corresponsione legati alla polizza assicurativa ZURICH, che non prevede alcun aggravio per le aziende aderenti per chiusura temporanea fino a 90 giorni.

Art. 7 - Sospensione dell’attività per chiusura temporanea del Cinema.
Per la sospensione dell’attività che si verifichi in conseguenza della chiusura temporanea del Cinema, salvo per i casi previsti all’Art. 1 bis, lettera j) (“Manutenzione straordinaria, ristrutturazione, ampliamento, soprelevazione del fabbricato”) per i quali l’assicurazione non è operante, viene stabilito quanto segue:

* Per un periodo massimo continuativo – in ciascun anno solare – di 90 giorni decorrenti da quello in cui fu tenuta l’ultima programmazione, le garanzie di polizza continueranno ad essere valide senza corresponsione di alcun importo da parte dell’Esercente.

* Per il periodo di chiusura continuativa eccedente i 90 ma non i 180 giorni, la validità delle garanzie di polizza per il periodo eccedente i primi 90 giorni, è subordinata al pagamento, da farsi contestualmente al versamento del premio lordo relativo all’ultima giornata di attività, di un importo pari a venti volte detto premio.

* Oltre i 180 giorni la copertura assicurativa resta sospesa. Analogo importo dovrà essere versato nel caso di una seconda sospensione di attività - non necessariamente superiore a 90 giorni - che si verifichi nel corso di un medesimo anno solare. In seguito, le garanzie di polizza potranno essere continuate previo accordo tra le Parti, risultante da apposita appendice.

Considerata l’eccezionalità della situazione e l’impossibilità di prevedere la durata della chiusura forzata, abbiamo richiesto alla compagnia d’assicurazione una deroga in merito all’obbligo di corrispondere anticipatamente la quota dovuta per chiusura superiori a 90 giorni e di estendere la copertura per periodi superiori o prevedere comunque soluzioni a tutela e sostegno delle aziende.

Per i primi 90 giorni la copertura è intanto prevista dalle condizioni contrattuali.

****************************

Ad integrazione delle disposizioni contenute nel Decreto-Legge “Cura Italia” art. 88, inerente la gestione dei biglietti e abbonamenti venduti per eventi o spettacoli previsti nel periodo di chiusura forzata, si allega un documento SIAE che pone risposte a numerosi quesiti sul tema.

Documenti

In evidenza