ANEC

IL PUBBLICO BRITANNICO ANSIOSO DI TORNARE IN SALA

12/04/2021

Se i cinema di Inghilterra e Scozia potranno riaprire a partire dal 17 maggio, un sondaggio commissionato dalla Film Distributors Association mostra che il 40% del pubblico prevede di tornare in sala sin dalle prime settimane, e un ulteriore 36% entro i primi due mesi. La ricerca è stata affidata all’agenzia MetrixLab, ed evidenzia come per il 59% degli intervistati il cinema sia l’attività di intrattenimento fuori casa di cui sentono maggiormente la mancanza, rispetto allo shopping (44%) e al teatro (26%).

Anche se durante il blocco delle attività lo streaming ha registrato un boom, coloro che hanno noleggiato o acquistato in digitale si sono dichiarati i più propensi a tornare al cinema alla riapertura. Due terzi degli intervistati ha affermato di preferire il cinema all’home entertainment grazie alla sua esperienza coinvolgente e all’accesso a nuovi titoli. Quando i cinema hanno riaperto nella seconda metà del 2020, non sono stati registrati casi di virus riconducibili a una struttura cinematografica e il 93% dei cinefili tornati in sala lo scorso anno ha dichiarato di aver vissuto un’esperienza positiva: quasi tutti si sono dichiarati soddisfatti delle misure di sicurezza adottate al cinema e il sondaggio ha rivelato che l’esperienza del distanziamento sociale, la disponibilità di gel per le mani, una buona ventilazione e la pulizia a fondo si sono rivelati essenziali per il senso di sicurezza nel tornare al cinema. Elementi fondamentali di salute pubblica per influenzare positivamente la decisione del pubblico, secondo il sondaggio, saranno le vaccinazioni, una riduzione dei casi e il rilassamento delle misure governative di contenimento.