ANEC

CAMPAGNA PROMOZIONALE "SOLO AL CINEMA": NOTTI BIANCHE DEL CINEMA

Con il ritiro della sospensione delle proiezioni cinematografiche aperte al pubblico, e la graduale riapertura delle sale cinematografiche a decorrere dal 26 aprile 2021, si procede concretamente con le iniziative legate al piano di rilancio del cinema.

Un progetto che attende ancora il via libera del supporto del Ministero della Cultura, senza il quale l’entità pianificata non sarebbe realizzabile, ma che ha già visto un primo spot emotional lanciato durante le festività natalizie, un secondo contenuto che pone la centralità sull’esperienza cinematografica dentro la sala è già pronto e un terzo è in lavorazione.

Fra le proposte per porre la filiera cinema al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, con una articolazione territoriale che veda coinvolte quante più città possibile, è in cantiere un evento “le Notti bianche del cinema” che preveda 48 ore di cinema nelle sale aderenti. Una festa che metta al centro il rapporto tra partecipazione e sicurezza, cultura e cittadinanza attiva, con un programma di eventi speciali, riscoperte e nuove uscite, presentate e partecipate dalle professionalità del cinema. Registi, attori, sceneggiatori, giornalisti, critici, organizzatori di Festival, al fianco degli esercenti uniti per la ripartenza.

Un evento pensato per poter essere replicato, laddove la riuscita sia quella auspicata, anche negli anni a venire, consolidando un appuntamento che possa essere un punto imprescindibile delle estati di cinema.

Le sale cinematografiche delle città coinvolte saranno parte integrante di un programma condiviso e connesso, dove gli esercenti in collaborazione con le associazioni culturali, scuole di cinema, festival locali e quanti altri sui territori contribuiscono a far vivere il cinema, articoleranno proiezioni inedite, a programmazioni speciali, in linea con le identità proprie.

Come indicato in premessa, l’evento si inserisce in un percorso che le associazioni di categoria stanno cercando di tracciare per la ripresa del settore, calendarizzando spunti di promozione che tengano vivo l’interesse per il settore.

L’iniziativa “le Notti bianche del cinema” è promosso e coordinato da Alice nella Città che ha proposta l’idea e ha raccolto da subito l’adesione di Anica – Sezione distributori e di diverse realtà associative come 100 Autori, gli artisti di Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), l’Accademia del Cinema Italiano – David di Donatello e molti altri ancora che in queste ore si stanno aggiungendo.

Inutile aggiungere che tale iniziativa è soggetta all’evoluzione e allentamento delle misure di contrasto alla diffusione pandemica, potendosi articolare soltanto con il superamento delle limitazioni orarie in fascia notturna.

In conclusione, si riepiloga pertanto la potenziale struttura dell’evento:

- 48 ore di cinema non-stop tra nuove uscite, anteprime, omaggi, incontri con gli attori e presentazioni speciali;
- Ipotesi di un accredito per accedere a tutte le sale aderenti alla Notte bianca;
- Tariffa di accesso agevolata, in considerazione della lunga durata dell’iniziativa;
- Campagna di comunicazione nazionale che raccoglierà il programma di tutti gli eventi.

Auspicando in un riscontro in tempi rapidi dal Ministero della Cultura in merito alla campagna di sostegno, seguiranno alla presente ulteriori comunicazioni di aggiornamento anche sull’iniziativa illustrata.

In evidenza