ANEC

EUROPA CREATIVA, PUBBLICATI I BANDI 2021

07/06/2021

Il Parlamento Europeo ha adottato in via definitiva la nuova programmazione di Europa Creativa 2021-2027. Con il lancio dei primi bandi del sotto-programma MEDIA, in scadenza ad agosto, si avviano i lavori del principale strumento europeo a sostegno del settore culturale e creativo, che per il prossimo settennio potrà contare su un budget di 2,44 miliardi di euro. Si enfatizza la volontà di investire su innovazione e transnazionalità delle produzioni culturali europee per aumentare la competitività e l'inclusione nelle dinamiche socio-economiche. Sarà il settore MEDIA a ricevere la porzione più sostanziosa con circa 1,4 miliardi di euro, il 58% del totale, contro il 33% assegnato all'ambito cultura e il 9% alla sezione trans-settoriale.

Per il primo anno sono stati stanziati 300 M€, +25% sul 2020. Cinque i bandi del sottoprogramma Cultura, che continuerà a concentrarsi sullo sviluppo di politiche di cooperazione. Per la sezione MEDIA, il 2021 prevede il lancio di 13 bandi: European co-development per il finanziamento di progetti audiovisivi per cinema, TV, piattaforme digitali realizzato da almeno due aziende di produzione indipendenti; European Slate Development per lo sviluppo di un catalogo tra 3 e 5 lavori di fiction, animazione o documentari; European mini-state Development per cataloghi di 2-3 opere audiovisive; TV and online content, Fostering European media talents and skills per la formazione di operatori; Markets & Networking, Innovative tools and business models per il settore audiovisivo, Networks of European Cinemas (scadenza 10 agosto, budget 15 M€), European Festival, European VOD Networks and operators, Films on the Move per la distribuzione di film non nazionali, Audience development e attività di educazione cinematografica (5 M€).