ANEC

WINDOW E FESTIVAL: IL COMUNICATO STAMPA UNIC

18/09/2018

Comunicato stampa – L’UNIC, che rappresenta associazioni di esercenti e i principali circuiti di 37 territori europei, ha aggiunto la propria voce al coro a favore dell’uscita in sala dei film selezionati dai principali festival del cinema.

L’UNIC esprime il proprio sostegno ai colleghi dell’esercizio italiano e a tutti coloro che chiedono che i festival includano in concorso soltanto i film destinati all’uscita in sala. È centrale per l’industria del cinema l’esperienza condivisa della visione su grande schermo, che crea un forte senso di identità e di comunità. I cinema offrono al pubblico un’esperienza culturale e sociale unica, consentono alle opere di fare giustizia alla visione del loro autore e sanno creare un interesse che non ha eguali intorno all’uscita di un film. È una strategia garantita che arreca benefici all’intera catena del valore: il successo in sala di un film aiuta ad aumentare la consapevolezza del pubblico e il suo esito sulle altre piattaforme. La crescita nei mercati successivi, incluso il Video on Demand, si sviluppa appieno su queste robuste fondamenta, e non dovrebbe avvenire a spese dell’esclusività della sala. L’industria del cinema può esistere al fianco dei fornitori di streaming, ma ritiene che il miglior interesse - per loro e per il pubblico - sia assicurato da un’appropriata uscita cinematografica, che include una chiara e distinta window. Il rispetto per il ciclo vitale di un film non solo sostiene un modello di successo in termini di diversità culturale, ma offre anche l’opportunità per il più ampio pubblico di scoprire e apprezzare un ventaglio più ampio possibile di contenuti. I principali festival del cinema dovrebbero incoraggiare pratiche che arrecano benefici al pubblico nel suo complesso, selezionando film alla portata di tutti e non solo degli abbonati alle piattaforme streaming. Nel caso in cui i film fossero disponibili solo su queste piattaforme, o ricevessero solo una uscita “tecnica”, selezionati da festival come uno strumento di marketing in aggiunta alle loro già considerevoli risorse, la gran maggioranza del pubblico potenziale si vedrebbe negate l’accesso a un contenuto di qualità. I film appartengono al grande schermo e di conseguenza riteniamo che i principali festival internazionali dovrebbero prendere esempio dal festival di Cannes, celebrando la rilevanza sociale, culturale ed economica delle sale nelle loro politiche di selezione.