ANEC

PREMI EFA, "DOGMAN" E "LAZZARO FELICE" IN LIZZA

13/11/2018

Annunciate dal Festival di Siviglia le candidature agli European Film Awards 2018: dopo un’annata di magra, quest’anno entrambi i film italiani in lizza sono entrati in numerose cinquine, a cominciare dal Miglior Film che vede candidati Dogman di Matteo Garrone, Lazzaro felice di Alice Rohrwacher, lo svedese Border di  Ali Abbasi, il polacco Cold war di Pawel Pawlikowski, l’opera prima belga Girl di Lukas Dhont. Sia Dogman che Lazzaro felice sono coproduzioni, la prima con la Francia, la seconda con Francia, Germania e Svizzera. Tra i registi, candidati Garrone, Rohrwacher, Abbasi e Pawlikowski, assieme all’israeliano Samuel Maoz per Foxtrot. Quelle dei migliori attori sono sestine: le attrici candidate sono Marie Bäumer nel ruolo di Romi Schneider in 3 Days in Quiberon, Eva Melander in Border, Joanna Kulig in Cold war, Alba Rohrwacher in Lazzaro felice, Barbara Lennie in Petra, la travolgente Halldora Geirhardsdottir nell’islandese La donna elettrica – Woman at war. Gli attori: Sverrir Gudnason in Borg McEnroe (dove interprete il tennista svedese), Tomasz Kot in Cold war, Marcello Fonte (già premiato a Cannes) in Dogman, l’androgino protagonista di Girl Victor Polster, Jakob Cedergren poliziotto in The guilty, Rupert Everett nei panni di Oscar Wilde in The happy prince. Alla migliore sceneggiatura sono candidati Border, Cold war, Dogman (Matteo Garrone, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso), Lazzaro felice (Alice Rohrwacher), The guilty.

I candidati alla Migliore Commedia sono C’est la vie, Diamantino e La morte di Stalin. Il premio Fipresci per le opere prime vede candidati Girl, l’ungherese One day, il georgiano Scary mother, il danese The guilty, lo svizzero Those who are fine, il romeno (Orso d’oro) Touch me not. La cinquina dei documentariA woman captured, Bergman – A year in life, Of fathers and sons, The distant barking of dogs, The silence of others. Quattro i film di animazione in lizza: Kapuscinski – Another day of life, I primitivi, The breadwinners, Zanna Bianca. Gli anni di Sara Fgaier è tra i 15 cortometraggi candidati. 
I premi EFA saranno assegnati il prossimo 15 dicembre, sempre a Siviglia.