ANEC

AL VIA LE "NOTTI BIANCHE DEL CINEMA"

01/07/2021

Le anteprime di “Occhi Blu” di Michela Cescon con Valeria Golino e “Penguin Bloom” di Glendyn Ivin con Naomi Watts in collaborazione con il Taormina Film Fest 67; le maratone dedicate a Dario Argento, Fantozzi, Quentin Tarantino, Wes Anderson e Nicolas Winding Refn; i “film del cuore” scelti e presentati al pubblico in sala dagli artisti come “Indagine su un cittadino al sopra di ogni sospetto” di Elio Petri proposto da Fabrizio Gifuni o “Io la conoscevo bene” di Antonio Pietrangeli voluto da Pierfrancesco Favino; le novità italiane presentate dal cast come “La terra dei figli” di Claudio Cupellini e “School of Mafia” di Alessandro Pondi, i film da vedere insieme ai propri figli come “18 regali” di Francesco Amato presentato da Vittoria Puccini; le proiezioni con gli autori come quelle di Paolo Genovese con “Una famiglia perfetta”, Francesco Bruni con “Cosa sarà”, Claudio Noce con “Padrenostro” e Mauro Mancini con “Non odiare”.

Sono solo alcuni dei tanti eventi in programma alle Notti Bianche del Cinema: 48 ore di proiezioni non-stop che prenderanno il via il 2 luglio alle ore 20.00 in tutta Italia per concludersi il 4 luglio alla stessa ora e che coinvolgeranno 70 sale e arene cinematografiche a Milano, Bologna, Roma, Torino, Bari, Napoli, Palermo, Cagliari, Venezia con un calendario condiviso e connesso in continuo aggiornamento.

Ideate e curate da Alice nella Città, nell’ambito del progetto #soloalcinema, le Notti Bianche del Cinema sono realizzate in collaborazione con Anica, ANEC, Accademia del Cinema Italiano – David di Donatello, U.N.I.T.A., 100autori, ANAC, UECI, CNA Cinema e Audiovisivo, SNGCI con i Nastri d’Argento, FICE, ACEC, AFIC, doc/it, Fondazione Cinema per Roma e con il patrocinio del Ministero della Cultura, del Comune di Roma e il supporto di Regione Lazio, delle Italian Film Commissions, della Camera di Commercio di Roma e partner come Terna S.p.A. e TIMVISION.

Madrina dell’evento sarà Monica Bellucci che dichiara: “Sono felice di supportare le Notti Bianche del cinema, 48 ore di proiezioni non-stop in tutta Italia per recuperare il tempo perso e riscoprire la bellezza della visione sul grande schermo”.

Una festa che mette al centro la magia e l’atmosfera unica del grande schermo, in sala o nelle arene, e il rapporto tra partecipazione e sicurezza, cultura e cittadinanza attiva, con un programma di eventi speciali, riscoperte e nuove uscite, coinvolgendo tutte le professionalità del cinema: registi, artisti, interpreti, sceneggiatori, giornalisti, critici, curatori di festival, uniti per la ripartenza. Un grande evento culturale pensato per recuperare gli spazi perduti, quelli del tempo libero e della socializzazione, del pensiero e del divertimento, e per essere ripetuto durante l’anno.

Moltissimi gli artisti che saranno presenti su tutto il territorio nazionale per accogliere il pubblico nei cinema e nelle arene estive: Marco Bocci, Andrea Bosca, Francesco Bruni, Max Bruno, Gianfranco Cabiddu, Paolo Calabresi, Giorgia Cardaci, Antonio Maria Castaldo, Michela Cescon, Claudio Cupellini, Toni D’Angelo, Antonietta De Lillo, Francesca Romana De Martini, Ivano De Matteo, Andrea De Sica, Pierfrancesco Favino, Irene Ferri, Camilla Filippi, Anna Foglietta, Paolo Genovese, Fabrizio Gifuni, Marino Guarnieri, Sabina Guzzanti, Wilma Labate, Edoardo Leo, Simone Liberati, Stefano Lodovichi, Valentina Lodovini, Maurizio Lombardi, Alessandro Lunardelli, Giorgio Marchesi, Francesca Marciano, Peter Marcias, Pippo Mezzapesa, Paola Minaccioni, Carlotta Natoli, Enza Negroni, Claudio Noce, Alessandro Pondi, Vittoria Puccini, Paola Randi, Stefano Reali, Elena Sofia Ricci, Isabella Sandri, Stefano Sardo, Sara Serraiocco, Marina Spada, Anna Valle e tanti altri.

Esercenti, associazioni, scuole di cinema, cineteche e festival contribuiranno a far vivere, diffondere e amplificare, anche in forme inedite, i programmi che accoglieranno non solo le nuove uscite, ma anche eventi e proiezioni speciali, organizzati e promossi direttamente dagli esercenti del territorio, seguendo le linee della loro identità.

Media partner dell’evento RADIO DIMENSIONE SUONO, METRO e IL QUOTIDIANO DEL SUD.

LA PROGRAMMAZIONE

ANTEPRIME

Occhi Blu

di Michela Cescon

Opera prima di Michela Cescon, prodotta da Tempesta e Palomar con Rai Cinema, in coproduzione con la società francese Tu vas Voir, e interpretata da Valeria Golino, Jean-Hughes Anglade, Ivano De Matteo, Matteo Olivetti e Ludovica Skofic. Dopo la straordinaria accoglienza di “Come un soffio alla 67esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Michela Cescon passa dal corto al lungometraggio di finzione, muovendosi tra il western e il polar francese. Scritto dalla stessa attrice con Marco Lodoli e Heidrun Schleef “Occhi Blu” esplora il genere noir mettendo al centro un’inedita figura femminile, interpretata da Valeria Golino, che scivola tra le pieghe di una Roma metropolitana, nervosa e violenta.

Penguin Bloom

di Glendyn Ivin

In collaborazione con il Taormina Film Fest 67

Diretto da Glendyn Ivin con Naomi Watts nel ruolo della protagonista, insieme ad Andrew Lincoln (“The Walking Dead”) e a Jacki Weaver.

Il film è tratto dal bestseller venduto in tutto il mondo “Penguin Bloom – L’uccellino che salvò la nostra famiglia” di Bradley Trevor Greive ed è ispirato alla storia vera di Sam Bloom e della sua famiglia. La vita della donna (Naomi Watts) e quella della sua famiglia sono cambiate da quando un incidente l’ha costretta a vivere su una sedia a rotelle. L’incontro inaspettato con un piccolo di gazza ferito, di cui Sam comincia a prendersi cura, la aiuta a trovare conforto e a uscire dallo stato di depressione, permettendole di trovare la speranza e il coraggio di vivere ancora.


LE MARATONE

MARATONA DARIO ARGENTO

Un appuntamento imperdibile per conoscere il cinema firmato dal “Maestro del brivido”. La maratona dedicata a Dario Argento – regista, sceneggiatore e produttore cinematografico di fama internazionale – parte dai suoi esordi con il giallo “L’uccello dalle piume di cristallo” e arriva fino all’horror “Opera”, passando per capolavori come “Profondo rosso” e “Suspiria”, thriller orrorifici entrati nella storia del cinema mondiale. La “Notte d’Argento” è organizzata in collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano – David di Donatello.

MARATONA FANTOZZI

Nell’ambito delle “Le Notti Bianche del Cinema” è inevitabile dedicare un evento a Fantozzi nella giornata del 3 luglio 2021, quarto anniversario della scomparsa del grande Paolo Villaggio.
Maratona Fantozzi è un evento prodotto da Volume Entertainment e coinvolgerà diverse sale cinematografiche di tutta Italia: dalle ore 2.00 del 3 luglio e fino alle 10.00 del mattino seguente, con un biglietto unico a prezzo agevolato, si potrà assistere alla proiezione dei primi quattro film della saga Fantozzi (“Fantozzi”, “Il secondo tragico Fantozzi”, “Fantozzi contro tutti”, “Fantozzi subisce ancora”) insieme al docufilm “La Voce di Fantozzi” di Mario Sesti (l’ultimo film di Paolo Villaggio), prodotto da Volume Entertainment. A Roma la Maratona Fantozzi si terrà al cinema Adriano a partire dalle ore 23.00, introdotta da una presentazione con ospiti speciali

La cerimonia inaugurale si terrà sabato 3 luglio alle ore 21.00 alla Casa del Cinema a Roma. L’evento sarà inaugurato da Laura Delli Colli e presentato da Mario Sesti e culminerà con la proiezione del docufilm “La Voce di Fantozzi”. Saranno presenti ospiti attori legati alla saga fantozziana, amici, addetti ai lavori e compagni di viaggio dello stesso Villaggio come Ezio Greggio, ma soprattutto la famiglia dell’attore che ha scelto di presenziare alla serata, in questa data significativa, per omaggiare l’artista con una collaborazione eccezionale, promossa e curata in collaborazione con la Onni srl, che introdurrà l’evento con un annuncio “mostruoso” che sarà sicuramente gradito ai tanti fan.

MARATONA TIMOTHÉE CHALAMET

Uno dei talenti della nuova generazione di attori a livello mondiale. Attore giovanissimo e sorprendente, che grazie all’interpretazione di Elio Perlman in “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino ha ottenuto la candidatura al Premio Oscar come migliore attore protagonista, diventando così il terzo interprete più giovane della storia ad ottenere la prestigiosa nomination nella categoria.

Nella maratona dedicata a Timothée Chalamet, ci saranno, oltre al film di Guadagnino, il film rivelazione “Lady Bird”, il lungometraggio “Beautiful Boy” e il remake di “Piccole donne”, nel quale Chalamet ritrova Saoirse Ronan.

MARATONE WONG KAR-WAI

in collaborazione con Far East Film Festival e Tucker Film

Un cinema sperimentale che mescola Oriente e Occidente in modo inconfondibile. Nella maratona dedicata a Wong Kar-Wai spazio al film che ha fatto conoscere il regista a livello internazionale, “Hong Kong Express, ai successivi “Angeli perduti” e “Happy Together”, oltre all’iconico “In the Mood for Love, pellicola del 2000, tornata recentemente in sala in versione restaurata.

MARATONA WES ANDERSON

in attesa di “The French Dispatch”

Un autore e regista dallo stile ormai inconfondibile, e uno sperimentatore che nel corso della sua brillante carriera si è divertito a cimentarsi anche all’animazione in stop-motion. È Wes Anderson, protagonista di una maratona durante la quale saranno presentate alcune delle sue più celebri pellicole: dal grande successo cinematografico dei “Tenenbaum” al debutto nel cinema animato con “Fantastic Mr. Fox”. E poi “Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore” e “Grand Budapest Hotel”, due lungometraggi candidati a diversi premi Oscar, finendo con il ritorno all’animazione ne “L’isola dei cani”, omaggio del regista texano al cinema nipponico.

MARATONA QUENTIN TARANTINO

Non ha bisogno di presentazioni, così come il suo cinema. Un’icona del cinema internazionale, che ha diretto pellicole diventate dei veri e propri cult. La maratona dedicata a Tarantino, prossimo ospite della Festa del Cinema di Roma, annovera tra i suoi titoli “Le Iene”, “Pulp Fiction”, “Jackie Brown”, la saga “Kill Bill”, con la musa Uma Thurman, “Bastardi senza gloria” e “Django Unchained”, premio Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Finendo con l’ultimo “C’era una volta ad Hollywood”, interpretato dalla coppia Leonardo Di Caprio e Brad Pitt.


MARATONA NICOLAS WINDING REFN

Uno dei registi danesi più conosciuti e apprezzati degli ultimi anni. Il cinema di Nicola Winding Refn inizia negli anni Novanta per poi esplodere nei Duemila. Con pellicole che saranno al centro della maratona a lui dedicata: “Bronson”, film del 2008, con uno straordinario Tom Hardy nei panni di uno dei criminali più pericolosi d’Inghilterra; “Valhalla Rising” del 2009 con Mads Mikkelsen, un dramma epico ambientato in una comunità di vichinghi; “Drive” del 2011, premiato per la regia al Festival di Cannes, e interpretato da Ryan Gosling e Kristin Scott Thomas: infine l’horror psicologico “The Neon Demon” con Elle Fanning.

 

LE NOVITÀ ITALIANE PRESENTATE DAL CAST

School of Mafia
di Alessandro Pondi

Interpretato da Giuseppe Maggio, Guglielmo Poggi, Michele Ragno, Emilio Solfrizzi, Fabrizio Ferracane, Paolo Calabresi, Maurizio Lombardi, Giulia Petrungaro.

New York, giorni nostri: Tony Masseria, Joe Cavallo e Nick Di Maggio sono tre ragazzi newyorkesi. Hanno sogni, aspirazioni, progetti per la propria vita: Nick è un chitarrista che sta per entrare nel talent show più famoso d’America; Joe è un cadetto dell’accademia di polizia; Tony è un insegnante di danza. Un ostacolo, però, li separa dalla realizzazione dei loro sogni. Sono infatti i figli dei tre boss mafiosi che si spartiscono i traffici illegali della città, determinati a farli diventare, volenti o nolenti, gli eredi dei loro affari. I tre padri rapiscono così i loro figli per portarli in Sicilia, alla scuola di Don Turi ‘u Appicciaturi, il Padrino più temuto, che dovrà addestrarli a diventare dei veri boss. Sarà un duro percorso per tutti e tre, ma anche un percorso di crescita personale che permetterà a Tony, Nick e Joe di definirsi e capire ciò che sono e ciò che potranno diventare.

 

La terra dei figli

di Claudio Cupellini

Interpretato da Leon De La Vallée, Paolo Pierobon, Maria Roveran, Fabrizio Ferracane, Maurizio Donadoni, Franco Ravera con Valerio Mastandrea e con Valeria Golino, è liberamente tratto dall’omonimo graphic novel di Gipi edito da Coconino Press/Fandango.

La fine della civiltà è arrivata. Non sappiamo come. Un padre e suo figlio, un ragazzino di quattordici anni, sono tra i pochi superstiti: la loro esistenza, su una palafitta in riva a un lago, è ridotta a lotta per la sopravvivenza. Non c’è più società, ogni incontro con gli altri uomini è pericoloso. In questo mondo regredito, il padre affida a un quaderno i propri pensieri, ma quelle parole per suo figlio sono segni indecifrabili. Alla morte del padre, il ragazzo decide di intraprendere un viaggio verso l’ignoto, alla ricerca di qualcuno che possa svelargli il senso di quelle pagine misteriose. Solo così potrà forse scoprire i veri sentimenti del padre e un passato che non conosce.

 

“SCELTA D’ARTISTA”

Fabrizio Gifuni propone “Indagine su un cittadino al sopra di ogni sospetto” (1970)
regia di Elio Petri

Pierfrancesco Favino propone “Io la conoscevo bene” (1965)
regia di Antonio Pietrangeli

Irene Ferri propone “Non ti muovere” (2004)
regia di Sergio Castellitto

Valentina Lodovini propone “Cronaca Familiare” (1962)
regia di Valerio Zurlini

Giorgio Marchesi propone “Mystic River” (2003)
regia di Clint Eastwood

Carlotta Natoli propone “Le vite degli altri” (2007)
di Florian Henckel Von Donnersmarck

Sabina Guzzanti propone “The Manchurian Candidate” (2004)
di Jonathan Demme

Francesca Romana De Martini propone “Ritratto della giovane in fiamme” (2019)
regia di Céline Sciamma

 

FILM DA VEDERE CON TUTTA LA FAMIGLIA

Vittoria Puccini propone “18 regali” (2020)
di Francesco Amato

Giorgia Cardaci Propone “I Goonies” (1985)
di Steven Spielberg

Thomas Trabacchi “Will Hunting – Genio ribelle” (1997)
di Gus Van Sant

 

I FILM CON I LORO AUTORI

Francesco Bruni presenta “Cosa sarà” (2020)

Paolo Genovese presenta “Una famiglia perfetta” (2012)

Stefano Sardo presenta “La doppia ora” (2009)

Antonietta De Lillo presenta “Fulci Talks” (2021)

Alessandro Lunardelli presenta “La regola d’oro” (2020)

Stefano Reali presenta “Verso Nord” (2004)

Wilma Labate presenta “Arrivederci Saigon” (2018)

Francesca Marciano presenta “Euphoria” (2017)

Tony d’Angelo presenta “Calibro 9” (2019)

Mauro Mancini presenta “Non odiare” (2020)

Claudio Noce presenta “Padrenostro” (2020)

Peter Marcias presenta “Nilde Iotti – Il tempo delle donne” (2020)

Pippo Mezzapesa presenta “Il bene mio” (2018)

Giuliana Gamba presenta “Burraco fatale” (2020)

 

GLI EVENTI SPECIALI LOCALI E ARENE ESTIVE

EVENTO ORSON WELLES

in esclusiva al TIMVISION FLOATING THEATRE SUMMER FEST di Roma

EVENTO MASSIMILIANO BRUNO

in esclusiva aL Multisala Andromeda di Roma

 

EVENTO “JODOROWSKY’S DUNE” DI FRANK PAVICH

In esclusiva e in anteprima nazionale al Cinema Farnese a Roma,
il documentario sul più grande film di fantascienza mai realizzato

(versione in originale con sottotitoli in italiano)

Nel 1975, dopo il successo di “El Topo” e “La montagna sacra”, Alejandro Jodorowsky era il cineasta intellettuale più ricercato del mondo, aveva carta bianca e quello che voleva era realizzare il film più importante della storia del cinema, traendo spunto dai romanzi della saga di Dune di Frank Herbert. Il suo “Dune”, doveva essere un film rivoluzionario in grado di cambiare la mentalità delle giovani generazioni, fornendo nuovi modelli di riferimento. Per fare questo il regista aveva coinvolto un team incredibile, che comprendeva i designer H.R. Giger, Moebius e Chris Foss, oltre all’esperto di effetti speciali Dan O’Bannon, le musiche dei Pink Floyd e attori come David Carradine, Mick Jagger, Salvador Dalì e Orson Welles.

Sale che aderisconono in pdf

http://nottibianchedelcinema.it