ANEC

Incassi Italia, il trionfo di Fast & Furious

17/04/2017

Come ampiamente previsto, il weekend Cinetel 13-16 aprile, coincidente con i giorni di Pasqua – che oggi avranno, auspicabilmente, un’importante coda – ha avuto come trionfatore Fast & Furious 8 (Universal) con oltre 6 milioni, per la precisione 6.156.364 euro, in 829 schermi (media: 7.426 euro). Al secondo posto la commedia italiana Moglie e marito (Warner), che incassa oltre 687mila euro in 337 schermi (2.040 euro di media) e che in cinque giorni – il film è uscito di mercoledì – sfiora gli 800mila euro. Scende dal primo al terzo posto il film animato I Puffi: Viaggio nella foresta segreta (Warner), che al secondo weekend raccoglie 610mila euro in 480 sale (media: 1.273) per complessivi 1,7 milioni. Altra new entry al quarto posto per un’altra commedia italiana: Lasciati andare (01) con 543mila euro in 296 schermi (media: 1.836). Al quinto posto si difende ancora bene La bella e la bestia (Disney), che al quinto weekend supera i 480 mila euro e con 19,8 milioni complessivi si avvicina a essere il primo film del 2017 a superare i 20 milioni. Scende al sesto posto Ghost in the shell (Universal), con 220mila euro e un totale di 2 milioni. Sale dal 9° al 7° un film d’essai, L’altro volto della speranza del regista finlandese Aki Kaurismaki (Cinema), che perde solo il 14% e sfiora i 150mila euro, per un incasso complessivo di 373mila euro. Perdono invece attorno al 60%, sempre al secondo weekend, i film all’8° e 9° posto del box office: Power Rangers (01) incassa poco meno di 150mila euro per un totale di 711mila euro; Underworld: Blood Wars (Warner) raccoglie 90mila euro, per complessivi 403mila euro. Chiude la top ten un altro debutto: il francese Personal Shopper (Academy Two) con 85mila euro in 63 schermi (media: 1.358 euro).

Altri debutti: Mal di pietre (Good Films), 14° con 53mila euro in 61 schermi (media 880 euro); Planetarium (Officine Ubu), 21° con 29.877 euro in 87 sale (media: 343 euro); l’evento Oltre le nuvole - Il luogo promessoci (Nexo Digital) che nel weekend ha arrotondato con 11mila euro l’incasso dei due giorni durante la settimana portando il totale a 117mila euro; Mothers (indipendenti) con 4.500 euro in 35 schermi (media: 129 euro).

Escono dalla Top Ten: Classe Z (Medusa, 860mila euro dopo il terzo weekend), Il permesso - 48 ore fuori (Eagle, 831mila euro dopo tre weekend), Il segreto (Lucky Red, 257mila euro dopo il secondo weekend), Piccoli crimini coniugali (Koch Media, 271mila euro dopo due weekend).

L’incasso complessivo del fine settimana è 9,96 M€: +112% rispetto al precedente, +25,56% rispetto a un anno fa quando debuttavano Il libro della giungla e Nonno scatenato.