ANEC

Usa, “Split” precede “Rings”

06/02/2017

Il weekend Usa 3-5 febbraio, caratterizzato dal Super Bowl, vede al comando per il terzo weekend consecutivo Split (Universal), 14,5 milioni di dollari per complessivi 98,7 M$. Debutta in seconda posizione l’horror Rings (Paramount, budget 25 M$), 13 M$ in 2.931 cinema e una media schermo di 4.435 dollari, la migliore della Top Ten. Terzo Qua la zampa! (Universal) con 10,8 M$ e complessivi 32,9 M$. Quarto Il diritto di contare (Fox) con 10,1 M$ al settimo fine settimana e un incasso totale di 119,4 M$. Stabile in quinta posizione La la land (Lionsgate), 7,54 M$ al nono weekend e un totale di 118,3 M$. Sesto Resident evil: The final chapter (Screen Gem), 4,5 M$ e un totale di 21,8 M$. Settimo Sing (Universal), 4 M$ e un totale al settimo weekend di 262,9 M$. Sale all’ottava posizione, al debutto su scala nazionale, Lion (Weinstein) con 4 M$ in 1.405 cinema (in totale 24,7 M$), seguito da The space between us (STX, budget 30 M$), fantascienza romantica che incassa al debutto 3,8 M$ in 2.812 cinema (media: 1.358 dollari). Scende in decima posizione xXx: Il ritorno di Xander Cage (Paramount), 3,7 M$ e complessivi 40 M$. 

Escono dalla Top Ten: Rogue One: A Star Wars Story (Disney, 524,6 M$ dopo 8 weekend), Monster trucks (Paramount, 31,1 M$ dopo 4 weekend), Gold (Weinstein, 6,2 M$ dopo 2 weekend).

Tra gli altri debutti: The comedian con Robert De Niro (Sony Classics) incassa 1,1 M$ in 848 cinema (media: 1.323 dollari), il documentario I am not your Negro (Magnolia) 709mila dollari in 43 cinema (media: 16.500 dollari). I primi dieci film incassano 76 M$, -31,9% rispetto al precedente weekend, rispettivamente +0,9% e 42,7% rispetto all’analogo weekend 2016 e 2015.   

(Fonte: Box Office Mojo)