ANEC

“La ragazza del treno” debutta al primo posto

07/11/2016

Il weekend 3-6 novembre del campione Cinetel vede debuttare al comando La ragazza del treno (01), che ha sorpassato Doctor Strange (Disney). Il giallo tratto dal best seller di Paula Hawkins ha incassato 1,6 milioni di euro in 370 schermi (media schermo: 4.423 euro); il film sul super eroe Marvel ha incassato 1,5 M€ al secondo weekend, per un totale di 5,3 M€. In terza posizione, stabile, In guerra per amore (01) con 898mila euro (appena l’1% in meno rispetto al debutto) e complessivi 2,5 M€. Quarto Trolls (Fox), che incassa 896mila euro per un totale di 2,2 milioni. Quinto al debutto Non si ruba a casa dei ladri (Medusa) con 892mila euro in 320 schermi (media: 2.790 euro), seguito da Inferno (Warner), sesto con 682mila euro e complessivi 11,7 M€ al quarto fine settimana. Settimo Ouija2: L’origine del male (Universal), 513mila euro per un totale di 2 M€, ottavo Pets – Vita da animali (Universal) con 495mila euro (dopo cinque weekend ha incassato 12,7 M€). Chiudono la classifica The accountant (Warner), nono con 395mila euro (in totale 1,3 M€) e Sausage party (Warner), che debutta al decimo posto con 363mila euro in 191 schermi (media: 1.905 euro).

Altri debutti: 7 Minuti di Placido (Koch Media) è 11° con 318mila euro in 214 schermi (media: 1.490 euro), Kubo e la spada magica (Universal) 12° con 295mila euro in 276 schermi (media: 1.072 euro), La pelle dell’orso (Parthénos) 17° con 74mila euro in 27 schermi (media: 2.748 euro), In bici senza sella (Zenit) 30° con 8mila euro in 20 schermi (media: 416 euro). Escono dalla Top Ten: Io, Daniel Blake (Bim, 1 milione di euro dopo 3 weekend), Jack Reacher: Punto di non ritorno (Universal, 1,8 M€ dopo 3 weekend), I babysitter (Medusa, 1,3 M€ dopo 3 weekend). 

L’incasso complessivo del fine settimana è 10 M€, +16% rispetto al precedente e -11,08% rispetto a un anno fa, quando debuttava Spectre con 5 milioni di euro. 

(Dati Cinetel)