ANEC

PREMI EFA 2014: VIRZI' E ROHRWACHER CORRONO PER L'ITALIA

16/09/2014

Sarà Riga, Capitale Europea della Cultura 2014, ad ospitare la 27^ edizione degli EUROPEAN FILM AWARDS, i premi del cinema europeo assegnati dalla EUROPEAN FILM ACADEMY. I 3000 giurati sono chiamati a votare sulle 50 opere selezionate (una per ciascuno dei 20 principali mercati europei più 30 espresse da una giuria di esperti), designando i candidati al miglior film, regista, attore, attrice e sceneggiatore europeo. Sarà una giuria di 7 membri a decidere per le categorie tecniche, mentre il pubblico europeo deciderà il proprio premio votando on line (www.europeanfilmawards.eu).

I 50 film in gara, che rappresentano 31 paesi, illustrano la grande diversità del cinema europeo. Per l'Italia IL CAPITALE UMANO di Paolo Virzì, LE MERAVIGLIE di Alice Rohrwacher e la coproduzione STILL LIFE di Uberto Pasolini.

Tra gli altri candidati: AMOUR FOU di Jessica Hausner, BIRD PEOPLE di Pascale Ferran, CALVARY di John Michael McDonagh, CLASS ENEMY di Rok Bicek, FORCE MAJEURE di Ruben Ostlund, FRANK di Lenny Abrahamson, BANDE DE FILLES di Céline Sciamma, ADIEU AU LANGUAGE di Jean-Luc Godard, DIE ANDERE HEIMAT di Edgar Reitz, IDA di Pawel Pawlikowski, IN ORDINE DI SPARIZIONE di Hans Peter Moland, LEVIATHAN di Andrey Zvyagintsev, VIVERE E' FACILE AD OCCHI CHIUSI di David Trueba, LOCKE di Steven Knight, MISS VIOLENCE di Alexandros Avranas, MR. TURNER di Mike Leigh, NYNPHOMANIAC DIRECTOR'S CUT - VOLUMI I E II di Lars Von Trier, DUE GIORNI UNA NOTTE dei Dardenne, UNDER THE SKIN di Jonathan Glazer, VIOLETTE di Martin Provost, WALESA di Andrej Wajda, WE ARE THE BEST! di Lukas Moodysson, WINTER SLEEP di Nuri Bilge Ceylan.