ANEC

FUS 2014: LA RIPARTIZIONE

01/02/2014

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Massimo Bray, ha presieduto il 31 gennaio la Consulta dello Spettacolo, massimo organo consultivo del ministero in materia, proponendo la ripartizione per l’anno in corso delle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo, innalzate a 406 milioni di euro dal Decreto Valore Cultura dall’ammontare inizialmente previsto di 380 milioni.

La Consulta ha approvato all’unanimità la proposta di ripartizione del FUS per il 2014 così articolata: fondazioni liriche 46%, pari a 186.865.000 euro; musica 13,9%, pari a 56.465.000 euro; danza 2,6%, pari a 10.562.000 euro; prosa 15,83%, pari a 64.306.000 euro; attività circensi 1,3%, pari a 5.281.000 euro; cinema 20,2%, pari a 82.060.000 euro.