ANEC

EFFETTO "PARASITE": 4 OSCAR AL FILM COREANO

10/02/2020

Lo storico trionfo di Parasite è stata la vera sorpresa della notte degli Oscar: Bong Joon-ho è salito sul palco a ritirare il premio per il miglior film, per la regia (ha omaggiato, procurandogli una standing ovation, Martin Scorsese che torna a casa a mani vuote), per il film internazionale e per la sceneggiatura.

1917 porta a casa 3 statuette: la fotografia di Roger Deakins, effetti visivi e missaggio sonoro, 2 C’era una volta a Hollywood (Brad Pitt attore non protagonista e scenografia), Joker (Joaquin Phoenix miglior attore e colonna sonora) e Le Mans ’66 (montaggio e montaggio sonoro, quelli che sono stati ricordati come “gli ultimi Oscar della Fox”).

Renée Zellweger miglior attrice per Judy, Laura Dern non protagonista per Storia di un matrimonio. Jojo Rabbit premiato per l’adattamento, Piccole donne per i costumi, Rocketman per la canzone di Elton John, Bombshell per trucco e acconciature. Toy Story 4 miglior film di animazione, American factory miglior documentario, The neighbor’s window miglior cortometraggio, Learning to skateboard in a war zone (if you’re a girl) miglior corto documentario, Hair love corto animato. Nel montaggio In memoriam ricordati anche Franco Zeffirelli e Piero Tosi.