ANEC

BOX OFFICE USA – Classifica immutata, “Coco” al vertice

04/12/2017

Nel weekend Usa 1-3 dicembre rimane in testa alla classifica Coco (Disney, del quale sono stati mostrati alle recenti Giornate Professionali i primi 30’): il film Pixar incassa 26,1 milioni di dollari che portano il totale a 108,6 M$. Stabile al secondo posto Justice League (Warner) con 16,5 M$ per complessivi 197,3 M$. Non cambia nulla fino al sesto posto: terzo Wonder (Lionsgate), 12,5 M$ e un totale di 88 M$, quarto Thor: Ragnarok (Disney) con 9,6 M$ per complessivi 291,4 M$, quinto Daddy’s home 2 (Paramount) con 7,5 M$ e un totale di 82,8 M$, sesto Assassinio sull’Orient Express (Fox), 6,7 M$ per un totale di 84,7 M$. Guadagna quattro posizioni Lady Bird (A24), l’esordio da regista dell’attrice e sceneggiatrice Greta Gerwig che incassa al quinto fine settimana 4,5 M$ per complessivi 17 M$, seguito da Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Fox Searchlight), due posti in più con 4,5 M$ e un totale di 13,6 M$. Chiudono la classifica Gli eroi del Natale (Sony), 4 M$ e un totale di 27,2 M$, e Bad moms 2 (STX), 3,4 M$ per complessivi 64,8 M$. 

Esce dalla Top Ten Roman J. Israel, Esq (Sony), 9,5 M$ dopo 3 weekend. Sempre altissima (70mila dollari) la media copia di Chiamami col tuo nome di Guadagnino (Sony Classics), 281mila dollari incassati in 4 sale per un totale di 908mila dollari. Ottimo risultato nell’uscita limitata anche per The disaster artist di e con James Franco (A24), che in 19 sale incassa 1,2 M$ (media copia: 64mila dollari). Torna nelle sale il Titanic (Paramount) per l’edizione speciale del 20° anniversario: 415mila dollari in 87 sale (media: 4mila dollari). Con l’avvicinarsi della stagione dei premi, uscita limitata anche per il Leone d’oro veneziano La forma dell’acqua (Fox Searchlight), 166mila dollari in 2 sale (media: 83mila dollari), e per La ruota delle meraviglie di Woody Allen (Amazon), 140mila dollari in 5 sale (media: 28mila dollari).  L’incasso complessivo dei primi dieci film è 95,6 M$, -46,4% rispetto al precedente weekend, rispettivamente +14,2 e +10,2% rispetto ai due anni precedenti.