ANEC

Mantova, 28 anteprime in programma

06/10/2017

Ventotto anteprime, trailer, incontri con i protagonisti del cinema, tanti premi e artisti, e molti appuntamenti aperti al pubblico. E’ il programma della XVII edizione degli Incontri del Cinema d’Essai in programma a Mantova dal 9 al 12 ottobre.

La manifestazione, promossa dalla FICE, Federazione Italiana Cinema d’Essai, è stata presentata ieri a Mantova alla presenza del Sindaco Mattia Palazzi, del Presidente FICE Domenico Dinoia, del Direttore della Fondazione Banca Agricola Mantovana Graziano Mangoni, del Presidente di Mantova Film Commission Enrico Aitini, e di Paolo Protti, Presidente di Media Salles e titolare del cinema Ariston.

Tra gli artisti che hanno già confermato la loro presenza a Mantova Gianni Amelio, Carlo Verdone, Claudio Bisio, Isabella Ragonese, Roberto De Paolis, Jonas Carpignano, Susanna Nicchiarelli, Trine Dyrholm, Antonio Padovan, Roberto Citran, Andrea Pallaoro, Bruno Oliviero. Presenti anche lo scrittore Fulvio Ervas e lo sceneggiatore Marco Pettenello. Alcuni di questi riceveranno (mercoledì 11 ottobre al Teatro Bibiena) i Premi FICE per un anno di cinema d’essai, consegnato ai realizzatori e agli interpreti italiani dei film più apprezzati, in una serata condotta dal giornalista Maurizio Di Rienzo. Altri saranno ospiti di due incontri per la città  (martedì 10 e mercoledì 11) al Teatro Sociale.

 “Mantova ci accoglie per il nono anno consecutivo – ha detto Domenico Dinoia, presidente della FICE – consolidando un rapporto sempre più stretto tra la nostra Federazione e la città. Gli Incontri del Cinema d’Essai, nel corso degli anni, sono cresciuti in termini di partecipazione e quest’anno siamo fieri di proporre un numero ancora maggiore di appuntamenti dedicati alla città. Inoltre, questa edizione, sarà molto importante anche per noi operatori, che affronteremo in un convegno la situazione del cinema d’essai alla luce della nuova legge cinema e delle nuove sfide tecnologiche”.

“Ringrazio tutti gli organizzatori che hanno svolto, come sempre, un ottimo lavoro con un programma di qualità e sempre più aperto alla città, come da noi richiesto" ha detto il sindaco di Mantova Mattia Palazzi. "Il Comune di Mantova sostiene con convinzione tale manifestazione che porta nella nostra città il meglio del Cinema d’Essai. Oltre alla presentazione di opere prime e alla consegna dei premi Fice, qui nascono importanti confronti tra gli operatori del settore. Il cinema è vita e la città di Mantova è un set cinematografico straordinario”.

Delle ventotto anteprime fa parte l’atteso Da una storia vera di Roman Polanski tratto dall'omonimo romanzo scritto nel 2005 da Delphine de Vigan, ed interpretato dalle conturbanti Eva Green e Emmanuelle Seigner.

Il film si aggiunge ai già annunciati Happy end, L'insulto, Vittoria e Abdul di Stephen Frears, Beauty and the Dogs di Kaouther Ben Hania, Marlina omicida in quattro atti di Mouly Surya, Good Time di Josh e Benny Safdie, Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, Hannah di Andrea Pallaoro, Mr. Ove di Hannes Holm, 50 primavere di Blandine Lenoir, La battaglia dei sessi di Jonathan Dayton e Valerie Faris, L'Atelier di Laurent Cantet, Visages villages di Agnès Varda e JR., Goodbye Christopher Robin di Simon Curtis, Sami blood di Amanda Kernell, Il prigioniero coreano di Kim Ki-duk, Cinema Grattacielo di Marco Bertozzi, La mano invisibile di David Macian, My name is Emily di Simon Fitzmaurice. In programma anche due proiezioni per le scuole: Mediterranea di Jonas Carpignano e Una scomoda verità 2 di Bonni Cohen e Jon Shenk.

Alla riuscita degli Incontri contribuiscono il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Mantova, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, la Mantova Film Commission. Il programma è consultabile sul sito www.fice.it.