ANEC

Verdone e Bisio a Mantova per gli Incontri del Cinema d'essai

22/09/2017

Carlo Verdone e Claudio Bisio riceveranno a Mantova, nel corso della XVII edizione degli Incontri del Cinema d’Essai (9-12 ottobre), il Premio FICE per un anno di cinema d’essai. Molti altri gli artisti presenti. Tra questi il già annunciato giovane regista Roberto De Paolis, a cui sarà consegnato un riconoscimento per Cuori puri, il suo film d’esordio. La premiazione, presentata dal giornalista Maurizio Di Rienzo, si svolgerà nella serata di mercoledì 11 ottobre al Teatro Bibiena. Nel corso della serata sarà consegnato anche il premio del pubblico, assegnato dai lettori della rivista Vivilcinema, periodico della FICE. Più votato e vincitore di quest’anno è Manchester by the sea.

Il fitto programma degli Incontri del Cinema d’Essai prevede circa trenta anteprime, diverse delle quali vedranno la presenza in sala degli autori e del cast. Fra queste Nico, 1988, vincitore della sezione Orizzonti alla Mostra di Venezia, proiettato alla presenza di Susanna Nicchiarelli e Trine Dyrholm, rispettivamente regista e protagonista dell’opera.

Nel corso degli Incontri sarà anche presentata la seconda edizione della  Giornata Europea del Cinema d’Essai, che si svolgerà in tutta Europa  domenica 15 ottobre e che coinvolgerà oltre 1000 cinema, pronti ad organizzare  numerose iniziative per celebrare la creatività del cinema e per riaffermare la funzione della sala cinematografica. 

Non mancheranno poi momenti di riflessione per fare il punto sulla situazione del cinema d’essai, come il seminario IDENTIKIT DELLA NUOVA SALA D’ESSAI, in programma l’11 ottobre, e che vedrà confrontarsi sul tema della nuova legge cinema e sullo stato di salute del cinema italiano rappresentanti delle istituzioni, esercenti, produttori, distributori e autori. 

Alla riuscita degli Incontri contribuiscono il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Mantova, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, la Mantova Film Commission. Il programma sarà annunciato alla fine di settembre e sarà pubblicato sul sito Internet www.fice.it