ANEC

BOX OFFICE USA – “It” resta in vetta

18/09/2017

Nel weekend Usa 15-17 settembre si conferma al comando l’horror It (Warner), che incassa 60 milioni di dollari in 4.148 schermi raggiungendo la cifra record per il mese di settembre di 218,7 M$ (è secondo per il momento, nel suo genere, solo a Il sesto senso). L’action movie American assassin (Lionsgate, con Michael Keaton, budget 33 M$) incassa al debutto 14,8 M$ in 3.154 sale (media: 4.692 dollari), seguito da un altro debutto, il controverso mother! (Paramount, budget 30 M$), che incassa dopo il debutto a Venezia 7,5 M$ in 2.368 sale (media: 3.167 dollari). Il resto della classifica vede tutti i titoli perdere due posizioni rispetto al precedente weekend: quarto Home again (Open Road), 5,3 M$ e complessivi 17,1 M$; quinto Come ti ammazzo il bodyguard (Lionsgate), 3,5 M$ per un totale di 70,3 M$; sesto Annabelle 2: Creation (Warner), 2,6 M$ per complessivi 99,9 M$; settimo Wind River (Weinstein) con 2,5 M$ (in totale 29,1 M$); ottavo Ballerina (Weinstein), 2,1 M$ e complessivi 18,6 M$; nono Spider-Man: Homecoming (Sony), 1,8 M$ per un totale di 330,2 M$, decimo Dunkirk (Warner), 1,3 M$ per un totale di 185,1 M$. 

Escono dalla Top Ten: Logan lucky (Bleecker Street, 26,8 M$ dopo 5 weekend) e Emoji (Sony, 83,8 M$ dopo 8 weekend). Uscita limitata per la commedia con Ben Stiller Brad’s status (Annapurna), 100mila dollari in 4 sale, e per il documentario (in concorso a Venezia) Ex libris: the New York Public Library (Zipporah) che in una sola sala incassa 11mila dollari. I primi dieci film incassano 101,6 M$, -33,6% rispetto al precedente, rispettivamente +43% e +5,7% rispetto ai weekend 2016 e 2015.