ANEC

Cinema2Day – Il parere di Paolo Protti

28/11/2016

 
Mercoledì a 2 euro? Settembre bene, ottobre molto bene, novembre benissimo… Allora si prosegue? Così non è possibile. Come non vedere che siamo penalizzati già dal weekend precedente? Come non vedere che i giorni feriali precedenti sono massacrati? E come non vedere che i giorni seguenti sono deboli?  Nonostante i numeri fortissimi di Cinema2day, in questi mesi stiamo calando e dilapidando il grande inizio del 2016. Abbiamo preso certamente pubblico nuovo, e questo è bello: ma esso ritorna solo con i 2 euro e quindi non lo recuperiamo veramente, mentre il nostro cliente abituale approfitta di queste giornate e quindi complessivamente a noi esercenti i numeri non tornano. Anche perché in queste giornate “speciali” abbiamo incrementato orari, spettacoli, personale e quindi aumentato anche i costi. Si paventa di andare oltre i sei mercoledì previsti. No, dobbiamo pensare a qualcosa di diverso. Intanto, con alcuni importanti colleghi penso che i prossimi mercoledì a 2 euro devono proporre programmazioni che valorizzino quanto già uscito da tempo e non cannibalizzino ciò che è appena stato inserito in sala. Valorizziamo il cinema e i film, senza svilire il mercato e il suo valore.

Paolo Protti,

esercente di Mantova, già Presidente AGIS e ANEC, attuale Presidente di MediaSalles