ANEC

IN OCCASIONE DEI 30 ANNI DI VIVILCINEMA LA FICE LANCIA "ESTATE AL CINEMA"

28/05/2015

Estate d’Autore – Prime visioni al cinema” è l’iniziativa della Fice, Federazione italiana cinema d’essai, che favorisce l’offerta di film di qualità nel periodo estivo: 10 i titoli, in uscita a giugno e luglio, ai quali la Fice assicurerà la più ampia diffusione e promozione negli oltre 400 schermi d’essai associati. Obiettivo, oltre a favorire la distribuzione dei film, quello di garantire loro una presenza in sala per un periodo adeguato, così da offrire al pubblico una programmazione all’altezza anche in estate.

I titoli selezionati per la seconda edizione dell’iniziativa sono: Diamante Nero di Céline Sciamma; Eisenstein in Messico di Peter Greenaway; Going Clear: Scientology e la prigione della fede di Alex Gibney; Io, Arlecchino  di Matteo Bini e Giorgio Pasotti; Macbeth – versione restaurata di Roman Polanski; Pitza e Datteri di Fariborz Kamkari; Ruth & Alex – l’amore cerca casa di Richard Loncraine; Teneramente folle di Maya Forbes; Vulcano di Jayro Bustamante.

L’iniziativa è stata presentata oggi a Roma alla Casa del Cinema da Domenico Dinoia, presidente della Fice, in occasione dei festeggiamenti per i 30 anni di Vivilcinema, la rivista della Fice di informazione e approfondimento sul cinema d’autore, fondata da Claudio Zanchi e diretta da Mario Mazzetti.

“La carenza di film nei mesi estivi – spiega Dinoia – è un problema che colpisce in particolar modo il cinema di qualità che, a differenza di quello commerciale, non può contare sull’uscita dei blockbuster americani. Per questo abbiamo pensato ad un iniziativa che sostenesse l’uscita nelle sale di film d’autore. Quest’anno, rispetto al 2014, la situazione dell’offerta estiva è più rassicurante, grazie anche al successo in sala  dei film italiani presentati al Festival di Cannes. L’auspicio è che le case di distribuzione, e in particolare quelle indipendenti, si svincolino da logiche di mercato che penalizzano in particolare i film d’autore meno conosciuti, stritolati dalle numerose uscite tra ottobre e marzo”. 

Oltre a “Estate d’Autore – Prime visioni al cinema” l’appuntamento di oggi è stato l’occasione per presentare altre iniziative della Fice, realizzate in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, a cominciare da “Racconti italiani – I documentari al cinema” che ha visto la selezione di 15 documentari, in larga parte presentati nei maggiori festival cinematografici, che potranno essere programmati da tutte le sale associate da giugno a dicembre 2015. Ma non solo documentari, anche cortometraggi ai quali la Fice dedica la sedicesima edizione di “Cortometraggi che passione” che quest’anno porta nelle sale una selezione di sette corti.

Nel corso dell’appuntamento è stato inoltre proiettato il cortometraggio Il Pianeta che ci ospita, realizzato da Ermanno Olmi appositamente per Expo 2015 e che il regista ha messo a disposizione delle sale italiane.

Quello di oggi è il primo appuntamento con i festeggiamenti di Vivilcinema che proseguiranno a Venezia, in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, e poi a Mantova agli Incontri del Cinema d’Essai in programma dal 5 all’8 ottobre.

 

Di seguito i titoli selezionati per Racconti italiani – I documentari al cinema”:

 

ANIMALI NELLA GRANDE GUERRA di Folco Quilici

UNA BELLA GIORNATA. LUOGHI E MITI DI “FERITO A MORTE” di Maurizio Fiume e Giuseppe Grispello 

DANCING WITH MARIA  di Ivan Gergolet 

EDUCAZIONE AFFETTIVA  di Federico Bondi e Clemente Bicocchi 

IL GESTO DELLE MANI di Francesco Clerici

GESÙ È MORTO PER I PECCATI DEGLI ALTRI di Maria Arena 

IO STO CON LA SPOSA di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry 

LET’S GO di Antonietta De Lillo 

N-CAPACE di Eleonora Danco 

9x10 NOVANTA di Autori Vari    

LA SCUOLA D’ESTATE. LUCA RONCONI A SANTA CRISTINA di Jacopo Quadri

IL SEGRETO di Cyop & Kaf 

IL SEGRETO DI OTELLO di Francesco Ranieri Martinotti 

SUL VULCANO di Gianfranco Pannone 

TRIANGLE di Costanza Quatriglio

 

Di seguito i titoli selezionati per “Cortometraggi che passione”:

 

A PASSO D’UOMO di Giovanni Aloi

CHI HA PAURA DELLE TARTARUGHE di Edo Tagliavini

COME UN CASTELLO di Flavia Montini

NON SONO NESSUNO di Francesco Segré

THE PARKER di Francesco Ebbasta

PER QUALCHE CENTIMETRO IN PIU’ di Giovanni La Pàrola

SHAME AND GLASSES di Alessandro Riconda